La febbre è un meccanismo che il nostro corpo mette in atto per difendersi dall’attacco di virus e batteri. Quando la temperatura si alza, infatti, vengono accelerate tutte le reazioni metaboliche e, di conseguenza, l’attività del sistema immunitario che, grazie a questo meccanismo di difesa, riesce meglio a contrastare gli attacchi esterni. Di conseguenza, la febbre va considerata un fenomeno assolutamente naturale, finché non supera i 40°. Anche la febbre alta nei bambini e nei neonati non deve destare preoccupazione, nella maggior parte dei casi. Quando la temperatura sale, entro determinati limiti, non va subito abbassata poiché si andrebbe ad interferire proprio con il meccanismo per cui vengono stimolate le difese immunitarie, attivate proprio per difendere il corpo dall’attacco di un virus o di un batterio.

Quali sono i sintomi?

I sintomi con cui si presenta la febbre sono brividi, dolori muscolari e articolari, debolezza, pelle calda, sete, tachipnea (respiro accelerato), debolezza.

Quali sono le cause?

La febbre si alza per stimolare il nostro sistema immunitario a combattere virus e batteri. È, quindi, come abbiamo detto, un meccanismo del tutto naturale che in condizioni normale non deve destare preoccupazione. A volte, l’uso di alcuni farmaci, come gli antibiotici, gli anticonvulsivi, gli antipertensivi oppure l’uso di vaccini contro difterite, tetano, pertosse e pneumococco possono favorire l’insorgenza della febbre.

Quando rivolgersi al medico?

Non è il caso di allarmarsi se la temperatura inizia a salire ma, se la febbre supera i 39° e non sembra scendere al di sotto, se si verificano stati confusionali, se si avvertono dolori all’addome, al torace e alla testa, se si notano eruzioni cutanee, maggiore sensibilità alla luce, se si verifica anche il vomito allora è bene contattare un medico.

Cosa fare in caso di febbre?

In caso di febbre bisogna prima di tutto riposare e mantenersi idratati. Il tuo medico potrebbe suggerirti di assumere farmaci come paracetamolo, acido acetilsalicilico o antinfiammatori non steroidei (FANS) se la temperatura è molto alta. 

Il nostro farmacista consiglia
€ 6,11 € 4,56