È il fenomeno per cui un’unghia del piede, soprattutto quella dell’alluce, esce dai binari in cui è solita stare, iniziando a crescere nella carne e provocando, di conseguenza, forte dolore e infiammazione localizzata. Pur essendo una patologia molto diffusa e altrettanto dolorosa, non provoca particolari danni, a meno che il soggetto che ne è affetto, per il dolore che sente nell’appoggiare a terra il piede, non tenda a camminare in maniera sbilenca, portando quindi dolore alle ginocchia e alle anche.

Unghia incarnita: come riconoscerla?

Gonfiore e dolore sono i classici sintomi che si avvertono quando un’unghia si incarnisce. Pur sviluppandosi prevalentemente all’alluce, in realtà questa patologia può interessare tutte le unghie del piede. Nei casi più gravi, l’unghia penetra così a fondo nella pelle da provocare un’infezione che si manifesta con la fuoriuscita di pus.

Quali sono le cause?

L’unghia incarnita si verifica a causa di diversi fattori; tra questi l’uso prolungato di scarpe troppo strette, errori nel taglio delle unghie, scarsa igiene e anche fattori indipendenti da cattive abitudini, come quelli congeniti. Talvolta, anche dopo un trauma subito al piede può verificarsi lo sviluppo di un’unghia incarnita.

Quando rivolgersi al medico?

Un podologo è lo specialista a cui rivolgersi se si nota un’unghia incarnita. La tempestività è il fattore chiave per evitare che possa svilupparsi un’infezione, magari accompagnata da pus.

Come prevenire le unghie incarnite?

Fare attenzione all’igiene dei piedi e scegliere scarpe nelle quali le dita hanno la possibilità di muoversi facilmente è già un ottimo punto di partenza per evitare la formazione delle unghie incarnite. Nel caso in cui questo fastidioso problema si sia già presentato, mettere un po’ di cotone idrofilo nell’angolo dell’unghia che tende ad incarnirsi può essere un sollievo dal dolore Se poi l’infiammazione e il dolore sono molto forti e sono accompagnati dal pus allora potrebbe essere utile ricorrere a una terapia farmacologica con l'uso di prodotti ad uso topico che svolgeranno un'azione disinfettante. Come ultima ipotesi, si può ricorrere a intervento chirurgico da svolgersi in anestesia locale attraverso il quale si eviterà che gli angoli dell’unghia continuino a penetrare nella pelle.

Il nostro farmacista consiglia
€ 7,50 € 5,31