Profumi

I profumi, da sempre, hanno avuto il potere di esaltare la bellezza e la personalità di chi li indossa, evocando sensazioni differenti in base alla fragranza che viene acquistata. Scegliere il profumo adatto, infatti, non è semplicissimo: occorre conoscere alcune informazioni per individuare la fragranza perfetta per comunicare in un attimo il proprio modo di essere; per questo, abbiamo realizzato una pratica guida all'acquisto dei profumi che ti aiuterà a capire qual è la fragranza perfetta da regalare, o regalarti. Frizzanti, dolci, freschi: esistono moltissimi tipi di profumi riconducibili a diverse famiglie olfattive, come quella agrumata, quella floreale, quella ambrata-orientale. Individuare la famiglia olfattiva a cui ci sentiamo più vicini ci avvantaggia moltissimo nella scelta del profumo adatto a noi. Su Farmacosmo, oltre a trovare una vastissima selezione di profumi di marca a prezzi scontati, potrai acquistare tutti i profumi con pagamento alla consegna. Se ti stai chiedendo dove comprare profumi online, sei nel posto giusto!

Guida all'acquisto dei profumi

Come scegliere il profumo giusto

Il profumo si fonde con l’odore della pelle di ciascuno noi, creando un’alchimia unica e comunicando agli altri, con immediatezza, qualcosa sulla nostra personalità. Per questo motivo, occorre sceglierlo con accortezza e, per farlo, dobbiamo saperci orientare nella vastissima offerta che ci propongono i grandi marchi come Chanel, Dior, Paco Rabanne, Narciso Rodriguez, Jean Paul Gaultier, Armani. Proprio per aiutarti a farlo, abbiamo creato questa guida che ti permetterà di studiare le nozioni basilari di profumeria e capire, solo conoscendo la famiglia olfattiva a cui appartiene un determinato profumo, se è adatto a te.

Famiglie olfattive e affinità elettive

Per famiglia olfattiva si intende un gruppo di profumi accomunati dalle essenze che li compongono. Già dalla lettura delle essenze, che fanno parte di ciascuna di esse, puoi capire qual è il profumo giusto da acquistare.

È la famiglia che raggruppa i profumi nati dagli oli essenziali ricavati dalle bucce degli agrumi come il lime, il limone, il bergamotto, l’arancia, il pompelmo o il mandarino. Si abbina perfettamente a note marine per i profumi maschili e a note floreali o muschiate per quelli femminili; di conseguenza, è una famiglia sia maschile che femminile. Fanno parte di questa famiglia, tra gli altri, Colonia Acqua di Parma, Ô di Lancôme, La Nuit de l’homme di Yves Saint Laurent, Eau Sauvage di Dior, Allure Sport di Chanel, Cool Water di Davidoff, Acqua di Gio’ di Armani, Light Blue di Dolce e Gabbana. 
I profumi di questa famiglia sono adatti a te se vuoi comunicare freschezza e dinamismo.

Oltre la metà dei profumi da donna fanno parte di questa famiglia olfattiva che, come suggerisce il nome, si fonda sull’uso degli oli essenziali estratti dai fiori come la rosa, il gelsomino, il mughetto. Essendo note molto versatili, si combinano con altre sfaccettature olfattive dando vita a profumi freschi e leggeri oppure a profumi più caldi e avvolgenti. Fanno parte di questa famiglia Chanel N. 5, Twilly di Hermès, Classique di Jean Paul Gaultier, Flora di Gucci, J’Adore di Dior, Armani Code, La Vie Est Belle di Lancôme, Flower by Kenzo. Scegli un profumo di questa famiglia olfattiva se vuoi esprimere dolcezza e romanticismo.

Tradotto letteralmente dal francese, il termine Fougère significa felce ma questa famiglia olfattiva non ha nulla a che vedere con il profumo di questa pianta. È, semplicemente, un nome di fantasia, nato per indicare un gruppo di fragranze maschili nate dall’uso di note di lavanda, legni, muschi, agrumi e fiori. Fanno parte di questa famiglia profumi come Azzaro pour Homme, English Lavender di Atkinsons, Fougère Royale di Houbigant Paris, Roma di Laura Biagiotti, Platinum Égoïste di Chanel, Le Male di Jean Paul Gaultier. Acquista un profumo di questa famiglia se vuoi comunicare sicurezza e affidabilità.

Il nome di questa famiglia nasce da un profumo ispirato alle sensazioni che l’isola di Cipro suscitò nel profumiere e politico francese François Coty. Accordi di labdano, muschio di quercia, bergamotto, gelsomino si legano a note fiorite e fruttate per creare fragranze molto apprezzate, soprattutto dalle donne. Fanno parte di questa categoria Aromatics Elisir di Clinique, For Her di Narciso Rodriguez, Goldea di Bulgari, La petite Robe noire di Guerlain, Coco Mademoiselle di Chanel. I profumi appartenenti a questa famiglia fanno per te se vuoi esprimere eleganza e raffinatezza senza tempo.

Note di legno (come cedro, vetiver, sandalo) e sentori di bosco caratterizzano i profumi che fanno parte di questa famiglia. Spesso associate a sfaccettature più fresche (come quelle agrumate o marine) oppure a quelle più calde (come quelle cipriate o speziate), le note che caratterizzano questa famiglia hanno sempre affascinato in particolare l’universo maschile anche se, soprattutto negli ultimi tempi, vengono usati anche per le fragranze femminili più estrose. Fanno parte di questa famiglia Fahrenheit di Dior, Kenzo pour Homme, Terre d’Hermès, Vétiver di Guerlain, Encre Noire di Lalique, Man di Bulgari, Absolu de Parfum di Chloé. Acquista i profumi di questa famiglia se vuoi comunicare originalità e carattere deciso.

Evocano culture lontane, opulente e colorate, i profumi che rientrano in questa famiglia olfattiva. Note avvolgenti vengono impreziosite con sentori dolci di cipria, muschio o vaniglia e arricchite con sfaccettature speziate o legnose. Fanno parte di questa famiglia Opium di Yves Saint Laurent, Ambra di Etro, Angel e Alien di Thierry Mugler, Not a Perfume di Juliette Has A Gun, Colonia Ambra di Acqua di Parma, Noir di Tom Ford, Coco di Chanel. Scegli i profumi di questa famiglia se vuoi esprimere sensualità e calore

Gli inebrianti profumi delle erbe aromatiche nate nel bacino del Mediterraneo animano questa famiglia olfattiva prettamente maschile. Lavanda, basilico, menta, rosmarino e anice sono solo alcune delle spezie utilizzate per la creazione di questi profumi, che sono un vero e proprio inno alla natura e alla vita all’aria aperta. Associati a note marine, queste fragranze assumono tendente più “sportive”. Eau d’Aromes di Armani, Dolce e Gabbana Pour Homme, Aqua di Bulgari, Legend di Montblanc, Corallium di Carthusia, Eau des Merveilles bleue di Hermés. Scegli questi profumi se vuoi esprimere vitalità e gioia.


Piramide olfattiva: impariamo a conoscere la struttura dei profumi

Per acquistare il profumo giusto devi conoscere a grandi linee com’è fatta la sua struttura, ossia la sua piramide olfattiva. La figura della piramide è esemplificativa perché permette di visualizzare subito la rappresentazione dei gradi di volatilità e persistenza delle varie essenze che creano il profumo, facendoti capire velocemente il carattere dominante del profumo e in che modo la fragranza evolve nel tempo, dopo che è venuta a contatto con la pelle. La piramide olfattiva viene divisa in tre parti, corrispondenti a diversi tipi di note: quelle di testa, di cuore e di fondo.

Note di Testa: sono note con sentori agrumati e aromatici che sono le prime ad essere percepite, durano pochi secondi e sono molto leggere.

Note di Cuore: corrispondono, appunto, al cuore del profumo poiché sono quelle che gli donano carattere. Sono percepibili dopo circa dieci minuti, sono più persistenti delle note di testa e, in genere, hanno sentori fioriti, fruttati o marini.

Note di Fondo: sono le note più persistenti delle tre, al punto che possono durare anche giorni sulla pelle. Costituiscono l’essenza vera e propria del profumo e hanno sentori molto avvolgenti, tra cui quelli muschiati, cipriati, legnosi o ambrati. Il successo di un profumo sta nell’equilibrio sapiente tra questi piani olfattivi e nella scelta delle essenze giuste, che vanno valutate, non solo nella loro “bellezza sensoriale”, ma anche nel loro grado di persistenza.

Differenza tra Eau de Cologne, Eau de Toilette e Eau de Parfum 

Quante volte ti è successo di vedere due “versioni” di uno stesso profumo e chiederti che differenza c’è tra eau de toilette e eau de parfum? Ebbene, la differenza sta nella concentrazione della fragranza, che influenza anche la durata del profumo sulla nostra pelle. In realtà, al più famoso binomio “eau de toilette e eau de parfum” andrebbe aggiunta anche l’eau de Cologne, che ha una bassissima percentuale di alcol e un’altrettanto bassa quantità di profumo (si aggira intorno al 5%): queste caratteristiche fanno sì che i profumi che fanno parte di questa categoria, durino davvero poco sulla pelle e che siano perfetti per i giorni più caldi poiché sono molto leggeri e rinfrescanti. I profumi che trovi come eau de toilette contengono l’essenza profumata circa al 10% (arrivando a un massimo di 15%) e, avendo una durata indicativa di circa 4 ore, sono perfetti da usare come profumi per tutti i giorni o in situazioni più informali. Nella loro creazione, viene data maggiore rilevanza a note di testa frizzanti e vivaci, motivo per cui vengono privilegiate le essenze agrumate e marine. Gli eau de parfum sono profumi costosi ed esclusivi; contengono una concentrazione di essenza che arriva al 20% che fa sì che siano molto intensi e duraturi, cosa che li fa considerare i profumi delle occasioni importanti. A prevalere, in questo caso, sono le note di cuore che evocano sentori fioriti o fruttati. Infine, va fatto un accenno anche sugli estratti, che sono i profumi più persistenti e quelli in cui la concentrazione dell’essenza è più alta (poiché si aggira intorno al 30%). In genere, sono le note di fondo ad essere quelle più esaltate e, in particolare, quelle più calde e preziose. Un consiglio: poiché sono profumi molto costosi e intensi, basta metterne due gocce alla volta.

Acquistare un profumo: altri aspetti da valutare

A questo punto dovresti avere più chiaro qual è il tipo di profumo adatto a te ma ci sono altri aspetti che dovrai valutare per fare la scelta giusta.

Per chi ha la pelle grassa sono più indicate fragranze leggere perché questi tipi di pelle tendono a conservare più a lungo l’essenza che, se troppo intensa, può risultare eccessiva o addirittura fastidiosa. Al contrario, se hai la pelle secca puoi usare anche fragranze più intense poiché il tuo tipo di pelle le assorbe rapidamente.

Pur non esistendo una classificazione ufficiale tra profumi estivi e profumi invernali, ti consigliamo di utilizzare i profumi più freschi e floreali per la bella stagione e quelli più intensi e avvolgenti per i mesi freddi.

Sia per una questione economica che di intensità, è preferibile usare gli eau de parfum e le essenze di sera e in occasioni speciali, poiché sono i profumi più costosi. Per il giorno e in occasioni informali ti consigliamo invece di usare gli eau de toilette e le acque di colonia.

I profumi hanno effetti diversi sulla nostra percezione, che variano in base alle note odorose che li caratterizzano. Ad esempio, i profumi a base di oli essenziali di agrumi e alcune erbe aromatiche, come la menta e il pepe, donano sprint ed energia e, se associati a note marine, vengono resi più “sportivi”. Per esprimere sensualità e sentirsi delle vere e proprie femme fatale, invece, i profumi caldi, come quelli della famiglia legnosa e di quella orientale, sono quelli più indicati. Infine, ci rendono più fresche e frizzanti le fragranze fruttate, più dolci e romantiche quelle floreali.
Mancano -- : -- : -- alla fine del BLACK FRIDAY! Registrati ora e ricevi il 10% di SCONTO su tutto il sito!