La cheilite angolare, è una condizione caratterizzata da tagli agli angoli della bocca e che risulta piuttosto fastidiosa quando compare. Può interessare entrambi i lati della bocca o uno solo. Si presenta inizialmente con un ispessimento della mucosa all’angolo delle labbra che tende a screpolarsi e a diventare eritematosa, fino a spaccarsi. Questa lesione è abbastanza comune nelle persone portatrici di protesi dentali per mancanza di denti propri (edentulia). A volte, le ragadi (i tagli) si possono estendere oltre l’angolo della bocca, fino alle guance o al mento. Sono casi molto rari, che colpiscono per lo più persone anziane soggette a dermatiti ricorrenti.

Sintomi più comuni  

Definitita anche "boccarola" la cheilite è un disturbo che compare all'angolo della bocca con una sintomatologia e un aspetto che varia da persona a persona. Può svilupparsi da entrambi i lati nello stesso momento, in maniera asincrona oppure presentarsi solo su un lato delle labbra: la forma più frequente riguarda il limite stesso delle labbra ma, in alcuni casi, può estendersi fino a toccare la pelle del viso, superando quindi il cosiddetto vermiglio, ovvero il "limite" che separa le labbra dal volto. 

I sintomi della chielite che generalmente si avvertono sono: 

• Prurito;
• Taglietti ai lati della bocca;
• Bruciore;
• Mucosa irritata ed eritematosa;
• Secchezza della bocca.  

I taglietti sulle labbra possono essere provocati anche da carenze nutrizionali: in questo caso, ai sintomi appena elencati potrebbe aggiungersi la cosiddetta glossite, ovvero un ingrossamento della lingua.

Cause della cheilite angolare

Le cause dei tagli ai lati della bocca sono molteplici, anche se un’infezione da funghi o batteri può essere considerata la più probabile. In particolare, è la cheilite da Candida Albicans la causa principale. L’infezione batterica è più rara, ma in questo caso, il batterio da prendere in considerazione è lo Stafilococco Aureo. Molti studi hanno riscontrato una concomitanza tra la cheilite e una carenza di alcune vitamine del gruppo B, (in particolare della riboflavina) e di ferro. Non sono nemmeno da escludere iniziali lesioni erpetiche. In questi casi, si tratta di herpes simplex angolare delle labbra.

Altre cause sono da ricercarsi tra:

• Dermatite da contatto;
• Presenza di protesi dentaria;
• Sovrachiusura della bocca;
• Malassorbimento;
• Infezioni del cavo orale, come stomatiti o gengiviti.

Rimedi per la cheilite

Come si cura la cheilite alle labbra? I farmaci consigliati variano in dipendenza della causa che ha provocato la lesione.

Se la cheilite è dovuta a un’infezione micotica (da Candida), applicazioni locali di antimicotici come le pomate a base di crotimazolo (Canesten), o il principio attivo del miconazolo che ha proprietà antimicotiche e antibatteriche possono essere indicate.

In alcuni casi, ad esempio se l’infezione è di origine batterica, creme antibiotiche a base di Neomicina o Clorexidina sono un valido aiuto.

Ovviamente, sebbene questi siano farmaci da banco che non sempre richiedono una prescrizione medica, è sempre importante farsi consigliare dal proprio medico di fiducia per la scelta e la posologia di questi prodotti.

Inoltre, per curare la chelite, è bene:
• Osservare sempre una corretta igiene orale, con l’uso periodico di collutori a base di Clorexidina;
• Tenere sempre pulita e disinfettata la protesi dentaria;
• Prima di andare a dormire, mettere sulle labbra una crema a base di ossido di zinco, per ammorbidire le labbra e trovare sollievo all’irritazione;
• Implementare l’apporto di Vitamine, soprattutto quelle del gruppo B12, di ferro e di acido folico;
• In alcuni casi particolari, per esempio una mal occlusione della bocca, può richiedere la sostituzione della protesi dentaria con una che aderisca perfettamente e permetta la corretta chiusura della bocca;

Se questo disturbo tende a ripresentarsi con una certa frequenza, è bene consultare un medico per escludere una dermatite di origine allergica, carenze nutrizionali, o infezioni virali

Patologie Correlate

€ 12,30 € 8,44
Il nostro farmacista consiglia
€ 12,62 € 10,20